Italianoit

Kids

D’improvviso i Musei di Firenze Vedi a schermo intero

D’improvviso i Musei di Firenze

Questo libro fotografico del 2008 è il secondo (il primo volume d’improvviso Firenze è del 2007) di una serie di eventi fotografici fiorentini, il cui scopo è confrontare immagini di musei e paesaggi di tre artisti contemporanei con le fotografie storiche conservate nell’archivio del Gabinetto Fotografico

Maggiori dettagli

  • Curatore: Marilena Tamassia, Lucia Baldini
  • Formato (cm): 21 x 21
  • Anno di pubblicazione: 2008
  • Pagine: 72
  • Illustrazioni: 50 in b/n

€ 10.20

Prezzo ridotto!

-15%

€ 12.00

Questo libro fotografico del 2008 è il secondo (il primo volume d’improvviso Firenze è del 2007) di una serie di eventi fotografici fiorentini, il cui scopo è confrontare immagini di musei e paesaggi di tre artisti contemporanei con le fotografie storiche conservate nell’archivio del Gabinetto Fotografico (fondato nel 1904, ma detentore di un patrimonio di fondi storici e di fotografie eseguite già prima di quella data).
Il titolo del volume di quest’anno è: “D’improvviso i Musei di Firenze”.
La pubblicazione e la relativa esposizione consistono nell’assegnazione di un percorso all’interno dei musei fiorentini a un fotografo contemporaneo, in questo caso a Lucia Baldini.
Da questo percorso sono state selezionate 22 fotografie in formato di riferimento cm 30 x 40 e stampate in bianco e nero.
A queste sono affiancate altrettante immagini simboliche di Firenze tratte dagli archivi storici del Gabinetto Fotografico.
L’obiettivo è quello di mostrare le mutazioni avvenute nella fruizione dei musei della città a partire dal 1850 sino ad oggi, lasciando aperte considerazioni e valutazioni estetiche e sentimentali che, a partire dagli scritti d’epoca, mostrano i cambiamenti avvenuti in un secolo di vita e cultura.


Un volume per tutti gli appassionati di fotografia e di storia della fotografia, architetti, urbanisti, studiosi del Novecento, amanti della storia delle città toscane e storici.

L’autrice
Il volume è a cura di Marilena Tamassia, storica dell’arte e direttrice del Gabinetto Fotografico della Soprintendenza Speciale del Polo Museale Fiorentino, la quale sta conducendo da anni un ammirevole lavoro di ordinamento e pubblicazione critica degli archivi dell’Ente, autrice anche, sempre per i tipi di Sillabe, oltre al già citato primo Dietro le mostre, dei volumi: Firenze ottocentesca nelle fotografie di J.B. Philpot, Firenze; Uno sguardo d’epoca nelle fotografie di Giuseppe e Vittorio Jacquier e Architetture e paesaggi di Toscana nelle fotografie di Giuseppe e Vittorio Jacquier; Paesaggio e ambiente nelle fotografie di Lodovico Pachò; Firenze 1944-1945: danni di guerra; D’improvviso Firenze

La fotografa
Lucia Baldini è nata in Toscana dove vive e lavora.
Lavora come fotografa di scena per varie compagnie teatrali e di danza.
Nel 1997 pubblica il libro fotografico Giorni di Tango; nel 2001 il volume Anime Altrove - luoghi e genti del tango argentino in Italia.
Nel 1996 inizia la collaborazione con Carla Fracci che nel 2000 porta alla realizzazione di un calendario Lucia Baldini fotografa Carla Fracci.
Nel 2003 pubblica Banda Improvvisa, cinquanta angeli musicanti sospesi su un cielo di note, nel 2005 i libri Carla Fracci – Immagini 1996-2005, e Tangomalìa. Nel 2007 pubblica per questa casa editrice Capolavori in bianco e nero.

Scrivi il tuo commento

I dati inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, fatto salvo il diritto della redazione di Sillabe di eliminare i commenti ingiuriosi, e a qualunque titolo offensivi nei confronti dell'autore e dell'opera, o stroncature immotivate. Inoltre verranno altresì cancellate tutte quelle recensioni che apparissero frutto di azioni di spamming o che in ogni caso arrecassero disturbo all'attività del sito e alla sua immagine editoriale. I commenti con link all’interno del testo, o scritte in carattere maiuscolo, non possono essere pubblicati. Non si possono rimuovere dal sito recensioni già pubblicate.
D’improvviso i Musei di Firenze

D’improvviso i Musei di Firenze

Questo libro fotografico del 2008 è il secondo (il primo volume d’improvviso Firenze è del 2007) di una serie di eventi fotografici fiorentini, il cui scopo è confrontare immagini di musei e paesaggi di tre artisti contemporanei con le fotografie storiche conservate nell’archivio del Gabinetto Fotografico

Scrivi il tuo commento