Italianoit

Kids

New Museo San Pietro Vedi a schermo intero

Museo San Pietro

Colle di Val d'Elsa

RIAPERTO AL PUBBLICO DOPO VENTI ANNI DI RESTAURI

Maggiori dettagli

  • Curatore: Giacomo Baldini, Federica Casprini, Felicia Rotundo
  • Formato (cm): 12x19
  • Anno di pubblicazione: 2017
  • Pagine: 48
  • Illustrazioni: 70 a colori
  • Traduttore: Susan Scott
  • Lingue: italiano, inglese

€ 4.25

-15%

€ 5.00

Il museo è il frutto della fusione del Museo Civico e Diocesano d’Arte sacra con la Collezione del Conservatorio di San Pietro, il monastero di San Pietro e il monastero di Santa Caterina e Maddalena, la Collezione Romano Bilenchi e la Collezione di Walter Fusi. Custodisce capolavori di artisti come Cennino Cennini,Giovanni Maria Tolosani, Antonio Salvetti, Simone Ferri fino a Ottone Rosai, Moses Levy e Mino Maccari. La Terra di Colle di Val d’Elsa sorse nel medioevo in un territorio al confine tra Siena e Firenze, al centro delle contese tra guelfi e ghibellini. Le prime forme di occupazione del territorio in età etrusca, la via Francigena, il libero Comune, l’influenza della Signoria medicea e del potere granducale, la grande stagione dell’industrializzazione hanno lasciato profonde tracce nell’architettura e nell’arte.

Scrivi il tuo commento

I dati inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, fatto salvo il diritto della redazione di Sillabe di eliminare i commenti ingiuriosi, e a qualunque titolo offensivi nei confronti dell'autore e dell'opera, o stroncature immotivate. Inoltre verranno altresì cancellate tutte quelle recensioni che apparissero frutto di azioni di spamming o che in ogni caso arrecassero disturbo all'attività del sito e alla sua immagine editoriale. I commenti con link all’interno del testo, o scritte in carattere maiuscolo, non possono essere pubblicati. Non si possono rimuovere dal sito recensioni già pubblicate.
Museo San Pietro

Museo San Pietro

RIAPERTO AL PUBBLICO DOPO VENTI ANNI DI RESTAURI

Scrivi il tuo commento