Italianoit

Kids

Settecento lombardo / 18th-century music in Lombardy Vedi a schermo intero

Settecento lombardo / 18th-century music in Lombardy

Composizioni inedite / Unpublished compositions

 In questo volume sono pubblicati brani inediti per cembalo, pianoforte e organo dell'area lombarda settecentesca. /  The present volume brings together previously unpublished compositions for harpsichord, piano and organ by musicians in music in Lombard.

Maggiori dettagli

  • Curatore: I. Bettin
  • Formato (cm): 21x29,7
  • Anno di pubblicazione: 2013
  • Pagine: 104
  • Rilegatura: brossura
  • Copertina: a colori, plastificata opaca
  • Collana: Repertori Musicali 2

€ 19.55

Prezzo ridotto!

-15%

€ 23.00

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato ...

In questo volume sono pubblicati brani inediti per cembalo, pianoforte e organo, composti da quei musicisti che gravitavano intorno a Giovanni Battista Sammartini, figura dominante della Milano del XVIII secolo, del quale alcuni furono anche allievi: Gaetano e Felice Piazza, Carlo Monza, Ambrogio Minoia, Melchiorre Chiesa, Pietro Valle, Bonaventura Terreni e Francesco Pugliani. Si tratta di compositori ai quali, a partire dagli anni Venti del Settecento, si devono la nascita e lo sviluppo in Italia della sinfonia nella sua forma classica, con Milano quale centro d’irradiazione di una produzione musicale riconosciuta e apprezzata in tutta Europa. Questa raccolta spazia nel territorio lombardo con due composizioni firmate Zucchinetti – è ancora incerta la paternità di Giovanni Bernardo o Giovanni Domenico – organisti e maestri di cappella prima a Varese, poi nel Duomo di Monza.

Ivano Bettin (Monza 1978) nel 2004 si è laureato in Lettere presso l’Università degli Studi di Milano dove nel 2011 ha conseguito un dottorato di ricerca in Storia e Critica dei Beni artisti e ambientali. Attualmente svolge un’intensa attività di ricerca occupandosi prevalentemente del patrimonio musicale italiano tra Cinquecento e Settecento. È intervenuto a vari convegni internazionali e ha pubblicato numerosi saggi di carattere musicologico presso diverse case editrici (Lim, Led, Carrara, Centro Studi Antoniani) e di storia locale su riviste specializzate (tra cui Archivi di Lecco e della Provincia, Aurea Parma, Canturium). È membro del comitato editoriale della collana «Le musiche della Cappella del Duomo di Milano» pubblicata dalle edizioni Carrara e dal 2011 è editor di MGB Hal Leonard.

The present volume brings together previously unpublished compositions for harpsichord, piano and organ by musicians from the circle of Giovanni Battista Sammartini – a leading figure of 18th-century Milan – including some of his pupils: Gaetano and Felice Piazza, Carlo Monza, Ambrogio Minoia, Melchiorre Chiesa, Pietro Valle, Bonaventura Terreni and Francesco Pugliani. These composers may be credited with the introduction and development in Italy of symphonic music in its classical form, starting from the 1720s. Milan became a centre for the spread of music that soon came to be known and appreciated throughout Europe. The present collection ranges across the Lombardy area and includes two compositions signed by the Zucchinetti – whether by Giovanni Bernardo or Giovanni Domenico, remains unclear: both served as organists and maestri di cappella, first in Varese and then in the Monza cathedral.

Ivano Bettin (Monza 1978) graduated in Literature from the University of Milan in 2004 and went on to complete a Ph.D. in History and Criticism of Artistic and Environmental Heritage at the same university in 2011. A prolific researcher, he chiefly focuses on Italian music of the 16th and 18th-century. He has delivered papers at many international conferences and published several musicology studies with various publishers (Lim, Led, Carrara, Centro Studi Antoniani), as well articles on local history on specialist journals (including Archivi di Lecco e della Provincia, Aurea Parma, and Canturium). Ivano Bettin is a member of the editorial board for the book series Le musiche della Cappella del Duomo di Milano, published by Edizioni Carrara. Since 2011 he is also the editor of MGB Hal Leonard.

Scrivi il tuo commento

I dati inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, fatto salvo il diritto della redazione di Sillabe di eliminare i commenti ingiuriosi, e a qualunque titolo offensivi nei confronti dell'autore e dell'opera, o stroncature immotivate. Inoltre verranno altresì cancellate tutte quelle recensioni che apparissero frutto di azioni di spamming o che in ogni caso arrecassero disturbo all'attività del sito e alla sua immagine editoriale. I commenti con link all’interno del testo, o scritte in carattere maiuscolo, non possono essere pubblicati. Non si possono rimuovere dal sito recensioni già pubblicate.
Settecento lombardo / 18th-century music in Lombardy

Settecento lombardo / 18th-century music in Lombardy

 In questo volume sono pubblicati brani inediti per cembalo, pianoforte e organo dell'area lombarda settecentesca. /  The present volume brings together previously unpublished compositions for harpsichord, piano and organ by musicians in music in Lombard.

Scrivi il tuo commento