Italianoit

Kids

Rivista "Codice 602" Vedi a schermo intero

Rivista "Codice 602"

I grandi anniversari musicali

Rivista dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "Luigi Boccherini"

Questa uscita del 2013 è dedicata ad alcuni dei compositori più importanti dei secoli scorsi dei quali quest’anno ricorre l’anniversario.

Maggiori dettagli

  • Curatore: Istituto Superiore di Studi Musicali "L. Boccherini" di Lucca
  • Formato (cm): 16x24
  • Anno di pubblicazione: 2013
  • Pagine: 184
  • Illustrazioni: con esempi musicali
  • Rilegatura: filo refe
  • Copertina: a colori, con plastificazione opaca
  • Collana: Rivista dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "L. Boccherini" di Lucca
  • Direttore responsabile: Sara Matteucci

€ 16.15

Prezzo ridotto!

-15%

€ 19.00

Sette le penne degli illustri studiosi che hanno contribuito a questo omaggio: Guido Salvetti ripropone una lettura del Journal de mes mélodies di Francis Poulenc (1899-1963); Marco Moiraghi ci regala una riflessione significativa e poco conosciuta delle relazioni fra la musica di Paul Hindemith (1895-1963) e il tema della guerra; Alessandro Solbiati esamina il Terzo Quartetto per archi di Benjamin Britten (1913-1976), come un ritorno improvviso alla musica da camera con interessanti aspetti timbrici e strumentali; Fulvio Venturi scandaglia l’iter creativo di Parisina, opera d’insolito fascino, su testo di Gabriele D’Annunzio (1863-1938) e musica di Pietro Mascagni (1863-1945); affascinanti inoltre il saggio di Gabriella Biagi Ravenni (per la sezione Studi sulla Musica a Lucca) con un’indagine sulle prime rappresentazioni di opere verdiane al Teatro del Giglio e il testo di Donato Sansone sugli strumenti popolari, cornamuse e zampogne, che Giuseppe Verdi (1813-1901) ha utilizzato nella sua orchestrazione melodrammatica.
Non poteva mancare tra questi “grandi” un omaggio al compositore tedesco Richard Wagner (1813-1883): Marco
Brighenti indaga sull’influenza del pensiero filosofico di Schopenhauer nei vari ambiti dell’estetica wagneriana.
La sezione tesi di laurea è dedicata quest’anno a uno studio di Giovanni Giannini che rivela come anche il genio di Chopin seguisse alcuni modelli stilistici, come quello di Kalkbrenner per quanto riguarda il primo Concerto per
pianoforte e orchestra.
Infine (sempre nelal sezione Studi sulla Musica a Lucca) un omaggio a Michele Puccini (1813-1864), padre di Giacomo, per celebrare il secondo centenario della sua nascita: la riproduzione dell’orazione funebre che Giovanni Pacini tenne in occasione della sua morte.

Scrivi il tuo commento

I dati inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, fatto salvo il diritto della redazione di Sillabe di eliminare i commenti ingiuriosi, e a qualunque titolo offensivi nei confronti dell'autore e dell'opera, o stroncature immotivate. Inoltre verranno altresì cancellate tutte quelle recensioni che apparissero frutto di azioni di spamming o che in ogni caso arrecassero disturbo all'attività del sito e alla sua immagine editoriale. I commenti con link all’interno del testo, o scritte in carattere maiuscolo, non possono essere pubblicati. Non si possono rimuovere dal sito recensioni già pubblicate.
Rivista "Codice 602"

Rivista "Codice 602"

Rivista dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "Luigi Boccherini"

Questa uscita del 2013 è dedicata ad alcuni dei compositori più importanti dei secoli scorsi dei quali quest’anno ricorre l’anniversario.

Scrivi il tuo commento