Italianoit

Kids

Moda fra analogie e dissonanze Vedi a schermo intero

Moda fra analogie e dissonanze

GALLERIA DEL COSTUME DI PALAZZO PITTI - Le collezioni

GALLERIA DEL COSTUME DI PALAZZO PITTI - Le collezioni

Maggiori dettagli

  • Curatore: C. Chiarelli
  • Formato (cm): 11,7 x 19,2
  • Anno di pubblicazione: 2010
  • Pagine: 120
  • Illustrazioni: 90 a colori

€ 9.35

Prezzo ridotto!

-15%

€ 11.00

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato ...

È la guida ufficiale della sezione storica della Galleria del Costume di Palazzo Pitti
Situata nell’elegante Palazzina della Meridiana di Palazzo Pitti, la Galleria del Costume si prefigura attualmente come l’unico museo di storia della moda e del costume in Italia.
Possiede più di seimila pezzi tra abiti antichi, costumi teatrali e accessori.
Le collezioni, per motivi di conservazione, vengono esposte a rotazione secondo criteri diversi (cronologici, tematici, di provenienza…) scelti di volta in volta dalla direzione.
L’allestimento attuale interrompe una tradizione che, pur all’interno di un tema che le veniva assegnato, un filo conduttore che caratterizzava il contenuto delle ultime selezioni, manteneva una sequenza cronologica e di conseguenza didattica. Questa volta la scelta dei capi non segue un tema ma si risolve in un gioco, in cui abiti e accessori vengono accostati per affinità di forma, disegno e volume, dimostrando come il linguaggio della moda ricorra talvolta ad analogie con espressioni proprie di momenti diversi cronologicamente e ad opera di differenti protagonisti.
Caterina Chiarelli, direttrice della Galleria del Costume, si occupa da anni di pubblicazioni e manifestazioni legate alla storia della moda. Autrice di numerosi saggi su temi legati alla storia del costume, ha affiancato Kirsten Aschengreen Piacenti nella fondazione della Galleria del Costume che oggi dirige.
La notorietà di Palazzo Pitti, unitamente all’importanza della Galleria del Costume, fanno di questa guida – realizzata peraltro con taglio divulgativo – un prodotto accessibile al vasto pubblico dei turisti. L’estrema precisione dei dati, a cura della direzione, la rende comunque uno strumento indispensabile per gli addetti ai lavori, per gli studiosi della storia del costume e per gli amanti della moda in generale.

Scrivi il tuo commento

I dati inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, fatto salvo il diritto della redazione di Sillabe di eliminare i commenti ingiuriosi, e a qualunque titolo offensivi nei confronti dell'autore e dell'opera, o stroncature immotivate. Inoltre verranno altresì cancellate tutte quelle recensioni che apparissero frutto di azioni di spamming o che in ogni caso arrecassero disturbo all'attività del sito e alla sua immagine editoriale. I commenti con link all’interno del testo, o scritte in carattere maiuscolo, non possono essere pubblicati. Non si possono rimuovere dal sito recensioni già pubblicate.
Moda fra analogie e dissonanze

Moda fra analogie e dissonanze

GALLERIA DEL COSTUME DI PALAZZO PITTI - Le collezioni

Scrivi il tuo commento