Italianoit

Kids

Clotilde Peploe Vedi a schermo intero

Clotilde Peploe

Dalla Toscana all’Egeo

Catalogo della mostra Firenze, Palazzo Pitti, Galleria d’arte moderna, 31 marzo / March-28 giugno / June 2004

Maggiori dettagli

  • Curatore: S. Ragionieri
  • Formato (cm): 24 × 28
  • Anno di pubblicazione: 2004
  • Pagine: 128
  • Illustrazioni: 60 b/n e 81 a colori

Aggiungi al carrello

Questo volume nasce per illustrare l’esperienza artistica di Clotilde Peploe, una sensibile e colta pittrice, amante dell’arte nelle sue più luminose espressioni. Cresciuta a Firenze nelle ricche sale di Villa Hildebrand, nipote per parte materna di Bernard Berenson, intraprese fin dalla giovinezza l’arte della pittura. Amante della Grecia, lì è vissuta per anni e lì ha realizzato le più belle creazioni. Paesaggi inondati di luce, colori suadenti, case bianche e brillanti, fiori e sensibili ambientazioni sono gli elementi che la Peploe dispone nei suoi quadri. Peculiare l’assenza della figura umana. Come ha scritto Bernardo Bertolucci nella sua introduzione, i suoi dipinti paiono visioni mistiche, nelle quali c’è un rapporto esclusivo con il creato. Il volume viene dunque ad illustrare la mostra monografica che si terrà alla Galleria d’Arte moderna di Palazzo Pitti. Un giusto tributo a quest’importante artista nel nostro secolo.

Scrivi il tuo commento

I dati inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, fatto salvo il diritto della redazione di Sillabe di eliminare i commenti ingiuriosi, e a qualunque titolo offensivi nei confronti dell'autore e dell'opera, o stroncature immotivate. Inoltre verranno altresì cancellate tutte quelle recensioni che apparissero frutto di azioni di spamming o che in ogni caso arrecassero disturbo all'attività del sito e alla sua immagine editoriale. I commenti con link all’interno del testo, o scritte in carattere maiuscolo, non possono essere pubblicati. Non si possono rimuovere dal sito recensioni già pubblicate.
Clotilde Peploe

Clotilde Peploe

Catalogo della mostra Firenze, Palazzo Pitti, Galleria d’arte moderna, 31 marzo / March-28 giugno / June 2004

Scrivi il tuo commento