"Quaderni della Galleria dell’Accademia" 1

Galleria dell'Accademia vuole dire David e i Prigioni, ma anche la collezione di primitivi più importante d'Italia e gli esempi della pittura nazionale dei grandi secoli, da Pacino di Bonaguida al Perugino, dal Maestro della Maddalena a Ridolfo del Ghirlandaio...

14,50 €
Lingua
Quantità

Galleria dell'Accademia vuole dire David e i Prigioni, ma anche la collezione di primitivi più importante d'Italia e gli esempi della pittura nazionale dei grandi secoli, da Pacino di Bonaguida al Perugino, dal Maestro della Maddalena a Ridolfo del Ghirlandaio. All'Accademia si trova la Gipsoteca di Lorenzo Bartolini a documentare un momento felice della storia artistica italiana, l'ultimo forse veramente europeo dopo Canova e prima del Futurismo. All'Accademia è presente persino una importantissima collezione di icone russe portata a Firenze dai Lorena nel Settecento.

Questo volume è il primo di una collana di pubblicazioni a cadenza annuale che rendono conto dell'attività svolta all'interno della prestigiosa Istituzione fiorentina. Esso contiene la storia della Galleria dell'Accademia tra Ottoceno e Novecento e le vicende conservative delle sculture di Michelangelo.

La collana "Il luogo di David" nasce con l'intento d rendere conto alla vita della Galleria dell'Accademia in tutti i suoi aspetti. In questo senso non sarà settoriale, ma spazierà in campi alquanto diversi fra di loro, legati da un filo conduttore ogni volta diverso. La collana porta al tempo stesso un titolo definitorio e programmatico. E' definitorio ed anzi tautologico perché di luoghi del David al mondo ce n'è uno solo. Dire David di Michelangelo e dire Galleria dell'Accademia è infatti la stessa cosa. Il titolo è al contempo programmatico perché spiega che nel luogo del David non c'è solo quest'opera e che obbiettivo della collana è mettere in luce insieme al David tutto ciò che David non è.

9788886392334

Scheda tecnica

Curatore:
Franca Falletti
Formato (cm):
21 × 29,7
Anno di pubblicazione:
2006
Pagine:
80
Illustrazioni:
42 in b/n e 22 a colori

ALTRI HANNO VISTO ANCHE...